La pista ciclabile segue il percorso lungo il fiume Drava in gran parte senza traffico. Pista ciclabile asfaltata con tratti di sabbia battuta. La salita più lunga da Bressanone a Sciaves (circa 15 km) il primo giorno potrà essere superata con il treno. Da Villabassa/Dobbiaco percorso prevalentemente in discesa e molto affascinante per i luoghi che attraversa e soprattutto per come sfrutta le ciclabili. Il tour è adatto ai ragazzi sopra i 14 anni.

Attenzione: Altre date di partenza sono disponibili con un minimo di 5 partecipanti. Prenotazione tramite office@funactive.info

 

Molto Buono

Dettagli sull'attività;

  • Codice:
    PULPG2Z9
  • Tipo:
  • Durata:
    13 giorni
  • Giorni:
    Non imp. Art 9,
  • Guida:
    Pessimo, Buono, Eccellente,

Pagamenti accettati

  •       

Ciclabile della Drava: Bressanone- Villach

Questo tour, che attraversa regioni di confine tra l’Italia e l’Austria, inizia a Bressanone, sede vescovile in Alto Adige, e prosegue poi lungo la Val Pusteria seguendo il fiume Rienza fino alle sorgenti della Drava, per entrare in Austria attraverso il Tirolo dell’Est e raggiunge Villach in Carinzia – città alpina dell’anno 1997. Queste regioni presentano differenti paesaggi, lingue, tradizioni e culture e questo viaggio in bici le permetterà di andare alla scoperta di tutto questo oltre che di assaggiare le differenti specialità culinarie.

Itinerario

Arrivo a Bressanone

Arrivo individuale a Bressanone.


Bressanone – Brunico

Da Bressanone si parte verso la Val Pusteria, passando la Chiusa di Rio di Pusteria. Lungo il fiume Rienza si arriva a Brunico. Brunico è il capoluogo della Val Pusteria, città d’arte che di recente ha celebrato il cinquecentenario della morte del suo cittadino più illustre, il pittore Michael Pacher. Chi vuole, può proseguire per la Valle Aurina e visitare il castello conosciuto di Campo Tures.


Brunico – Villabassa/Dobbiaco

Prima di lasciare Brunico è possibile visitare lo spettacolare museo degli usi e dei costumi popolari (lunedì – giorno di chiusura), con fedeli ricostruzioni dei tipici masi tirolesi (a Teodone, piccola frazione brunicense). Seguendo il fiume Rienza, la pista ciclabile la porta in leggera salita nell’Alta Val Pusteria, passando il paese Valdaora con una vista panoramica sul Plan de Corones. Arrivato a Dobbiaco c`è la possibilità di fare una gita nella Valle di Landro: passando il Lago di Dobbiaco e il cimitero della prima guerra mondiale si arriva all’ hotel Dreizinnenblick (Vista Tre Cime), dove si può godere la vista sullo splendido scenario delle Tre Cime di Lavaredo.


Villabassa/Dobbiaco - Lienz/dintorni

Si lasciano Villabassa/Dobbiaco per raggiungere San Candido (da visitare la chiesa romanica) ed il confine di Prato alla Drava. Da qui comincia la leggera discesa che la porterà dolcemente sino a Lienz e alla confluenza tra i fiumi Isel e Drava. Da visitare il centro storico e gli scavi archeologici d’epoca romana della città di Aguntum. Con una media di 2.000 ore d’illuminazione solare l’anno è il comprensorio turistico più soleggiato d’Austria.


Lienz/dintorni - Berg im Drautal

Si lascia Lienz e, seguendo quello che era il tracciato di un’antica via commerciale d’epoca romana, si arriva a Oberdrauburg, città ricca di musei e di mulini, dove e ancora oggi si lavora il grano.


Berg im Drautal – Spittal a. d. Drau/dintorni

Continuando a pedalare in un paesaggio idilliaco si arriva a Spittal a.d. Drau. Si offre la possibilità di fare un’escursione in bici al lago Millstatt (Millstätter-See), dove è possibile fare il bagno. Si pedalerà lungo la “passeggiata della cultura” che dall’Alta Carinzia porta a Spittal a.d. Drau, dove sono visitabili il Castello Porcia ed il suo museo della cultura popolare (in luglio ed agosto qui si svolgono anche rappresentazioni teatrali).


Spittal a.d. Drau/dintorni – Villach

Proseguendo verso Villach, la seconda città più grande della Carinzia, è possibile fare alcune soste per visitare il museo micologico, il mondo delle marionette di Elli Riehl, gli scavi archeologici o i laghi balneari, come l’Ossiacher See o il Faaker See (famoso anche per il raduno Harley Davidson ogni settembre). Oggi, Villach, con la sua piazza e le stradine adiacenti, appare una cittadina vitale con un tocco di mediterraneità.
Il centro storico, ricco di scorci che ricordano l’Italia, è teatro di una molteplicità di manifestazioni di cultura urbana, animata da una spiccata voglia di vivere, e naturalmente in centro non può mancare il variegato mix di boutique, negozi specializzati, caffè e ristoranti.


Partenza da Villach

Partenza individuale oppure possibilità di prolungare il soggiorno.


Cosa è incluso

Pernottamento in hotel ed alberghi a 3***
• Colazione, spesso a buffet
• Informazioni sul tour
• Trasferimento bagagli
• Percorso ben elaborato
• Documenti di viaggio dettagliati (mappe, descrizione del percorso, i luoghi, i numeri di telefono importanti)
• Assicurazione medico/bagaglio
• Servizio di assistenza telefonica per tutta la durata del tour

Cosa è escluso

• Arrivo al punto di partenza del viaggio
• Partenza e viaggio di rientro alla fine del tour
• Bevande e tutti gli extra in genere
• Pranzo
• Ingressi non indicati
• Noleggio delle biciclette
• Altre assicurazioni
• Tutto quanto non espressamente indicato sotto “Servizi inclusi”

Condizioni

Recesso fino a 28 gg. prima dell'inizio del viaggio: 20% sul prezzo complessivo di viaggio;

Recesso da 27 a 14 gg. prima dell'inizio del viaggio: 30% sul prezzo complessivo di viaggio;

Recesso da 13 a 8 gg. prima dell'inizio del viaggio: 50% sul prezzo complessivo di viaggio;

Recesso da 7 a 4 gg. prima dell'innizio del viaggio: 70% sul prezzo complessivo di viaggio;

Recesso dal 3° giorno prima dell'inizio del viaggio oppure “No-Show”: 90% sul prezzo complessivo di viaggio;

Interruzione del viaggio intrapreso: 100% sul prezzo complessivo di viaggio.

Info e
Programma

Tipo di viaggio: Viaggio individuale
• Durata: 08 giorni / 07 notti
• Lunghezza del percorso: 241 km circa
• Punto di partenza: Bressanone
• Arrivo:
In auto: Autostrada del Brennero (A22) – Bolzano – Bressanone - uscita Bressanone oppure strada sul Felbertauern - Lienz - strada statale SS49 lungo la Val Pusteria - Bressanone
In treno: Innsbruck – Brennero – Bressanone (www.trenitalia.com) oppure Tirolo Est (Lienz) / Val Pusteria – Bressanone
In aereo: Gli aeroporti più vicini sono quelli di Innsbruck (83 km circa), Verona (191 km circa), Treviso (228 km circa) e Venezia (313 km circa). Su richiesta e a pagamento è disponibile anche un servizio di trasferimento all’hotel di partenza.
• Alloggio: Hotel e alberghi a 3***
Attenzione: Eventuale tassa di soggiorno pagabile direttamente sul posto
• Parcheggio: Possibilità di parcheggiare la macchina all`hotel di partenza a Bressanone.
Garage: circa € 55,00/settimana; € 10,50/giorno
Parcheggio privato all’esterno – Residence Gasser: circa € 18,00/settimana
Non è possibile la prenotazione; pagabile direttamente sul posto;
• Transfer: Ogni sabato transfer di rientro in minibus per minimo due persone da Villach a Bressanone: € 85,00 a persona compreso bici (prenotazione e pagamento al momento della prenotazione).
• In alternativa: Il transfer di rientro è anche possibile con il treno (orari su www.trenitalia.com oppure www. oebb.at)
• Bici a noleggio:
Bicicletta a 21 cambi (modelli da donna e da uomo)
Bicicletta a 7 cambi (modello unisex) con freno a contropedale
Bicicletta elettrica (modello unisex, batteria 500 W)